La Toscana è il mare più bello del 2019: Riva del Sole il suo gioiello

Come al solito il litorale toscano di Grosseto, in particolare quello di Castiglione della Pescaia, la fa da padrone nell’annuale classifica de “Il mare più bello ” stilata da Legambiente e Touring Club, è secondo solo a Cilento Antico. Ormai da vent’anni in cima alle classifiche, questo tratto di costa toscana è rinomato per la bellezza, per la pulizia delle acque e delle spiagge nonché per i servizi organizzativi. In particolare un angolo di paradiso, al riparo dalle correnti, è il litorale della frazione di Riva del Sole, situato tra la pineta di Roccamare e la località Le Rocchette.

Le vacanze in Toscana a Riva del Sole non sono solo il trend del momento, ma hanno una tradizione storica di lungo corso. Difatti, il villaggio nacque come comprensorio turistico sul finire degli anni Cinquanta per volere di un’organizzazione di dopolavoro svedese. Pian piano il villaggio si ampliò di costruzioni e di cittadini anche italiani, favorendo la nascita della frazione attuale, nonché la perfetta integrazione tra le due culture. Per la sua peculiarità, Riva del Sole, resta tuttora sede del consolato di Svezia. Riva del Sole è completamente immersa nella Pineta di Roccamare, fitta di pini sia domestici che marittimi, anch’essa un luogo particolare sorto come esperimento insediativo totalmente integrato nella natura a cavallo tra gli anni Sessanta e Settanta del Novecento.

Decidere di trascorrere le vacanze in Toscana a Riva del Sole è la scelta ideale per tutti: un luogo incantato, ricco di verde e di aria pulita, organizzato e a misura d’uomo, che affaccia su arenili finissimi bagnati dal mare cristallino. Un resort per le vacanze in Toscana a Riva del sole può essere la scelta ideale: inserito perfettamente nel verde della macchia mediterranea e riparato dalla pineta, un alloggio indipendente e confortevole, e al contempo dotato di tutti i servizi necessari come la ristorazione, piscine, SPA, campi sportivi… La vacanza, del resto, deve essere un periodo di riposo assoluto, in cui si dedica tempo solo a liberare la mente e rigenerare il fisico dallo stress quotidiano. Quindi, ben venga scegliere un resort o un hotel di lusso dotato di ogni genere di comfort, pronto ad ospitare tutti i tipi di vacanzieri, da chi viaggia solo, a chi in coppia, in famiglia o in comitiva.

Sia i resort che gli hotel dispongono di diverse soluzioni abitative sia per i differenti numeri di ospiti che per i comfort. A disposizione dei villeggianti ci sono poi le piscine, alcune con acqua di mare, per grandi e piccini, i campi da golf e calcio, i sentieri per il jogging nelle pinete, il noleggio di bici o attrezzature per gli sport d’acqua, il centro benessere con SPA e sale massaggi, Inoltre ristoranti, bar e negozi di modo che gli ospiti abbiano tutto a portata di mano. Anche le famiglie con bambini piccoli troveranno nei resort e hotel a Riva del Sole il massimo del comfort poiché le strutture mettono a disposizione le attrezzature e i servizi necessari per la cura dei più piccoli ospiti. Gli accessi alla spiaggia sono interni alle pinete, quindi i resort hanno accesso e spiaggia privata, con servizio lettini e ombrellone. Il massimo della comodità per stare anche tutta la giornata al mare oppure fare rientro in camera in qualunque momento, agevolmente e in pochi minuti. La spiaggia di Riva del Sole è costituita da arenili finissimi, molto chiari, il mare è sempre limpido e i fondali degradano dolcemente. Il luogo ideale per il relax, nuotare, fare passeggiate sul bagnasciuga, giocare e fare snorkeling. Le vacanze in Toscana a Riva del Sole sono quanto di meglio si possa scegliere in Italia.

Comprare biglietti aerei online: facciamolo di martedì

Che sia per le vacanze, le vacanze di primavera o le vacanze estive, non è mai troppo presto per iniziare a pianificare il tuo prossimo viaggio. Ciò include l’individuazione dei biglietti aerei attraverso il sito con la migliore reputazione online.

Ci sono molte teorie sul miglior giorno per comprare i biglietti aerei. Alcuni dicono martedì alle 15:00, alcuni dicono il mercoledì e alcune persone dicono sia il fine settimana. Ma secondo uno studio il martedì è il giorno perfetto. Ecco perché.

Il giorno per comprare

Molte persone pensano che martedì sia il giorno migliore per comprare biglietti aerei economici, in quanto compagnie aeree spesso annunciano offerte il lunedì sera. Per martedì a mezzogiorno, altre compagnie aeree si stanno affannando per sbaragliare i concorrenti e abbinare altre offerte. Quindi il martedì pomeriggio è il momento migliore per andare a caccia di biglietti aerei ridotti.

La Texas A & M University, tuttavia, ha esaminato i numeri e ha scoperto che i fine settimana sono in realtà il momento migliore per prenotare i biglietti aerei. Questo perché le compagnie aeree hanno maggiori probabilità di abbassare le loro tariffe il sabato e la domenica per attirare i turisti.

Lo studio ha rilevato che i biglietti acquistati durante il fine settimana erano storicamente in media del 5% in meno rispetto ai biglietti simili acquistati durante la settimana.Ovviamente, questo era solo per i luoghi con affari e tempo libero. Le destinazioni per il tempo libero, come Las Vegas, non cambiano molto durante la settimana. Dunque nel nostro calendario google, indicare il weekend come il momento migliore per comprare online biglietti aerei.

L’acquisto online

Puoi sempre risparmiarti il ​​mal di testa cercando di indovinare il momento migliore per acquistare i biglietti utilizzando Internet per trovare voli economici. Ci sono molti siti che rendono facile trovare voli convenienti e convenienti.

I siti migliori permettono di scegliere il punto di partenza e la destinazione, quindi di filtrare i voli in base a prezzo, durata e data. È uno strumento facile da usare.

Quando esegui una ricerca per i ticket, il sito ci indica se acquistare o aspettare che i prezzi aumentino o diminuiscono.

Alla fine della giornata, risparmiare denaro è bello, ma ricorda che le vacanze sono di relax. Non farti coinvolgere nel risparmio di denaro che ti stresserai. Dunque, sarai più felice se pianifichi il tuo viaggio in anticipo, prendi una buona tariffa e arrivi all’aeroporto alla buon ora per evitare corse all’ultimo minuto e stress nella linea di sicurezza.

Volare da Napoli a Milano: ecco come fare

Coprire la tratta Napoli-Milano mediante trasporto pubblico è relativamente facile, soprattutto dopo gli ultimi decenni, durante i quali sono entrati in servizio treni a rapida percorrenza come Italo e Frecciarossa, in grado di coprire, almeno parzialmente, tale tragitto in tempi estremamente ridotti. Una piccola-grande rivoluzione, che ha reso il mondo dei trasporti su ferro, o almeno una parte di esso, molto più agevole, anche se non ancora pienamente accessibile, soprattutto a causa dei costi elevati.

Costi che, in qualche modo, equiparano il trasporto su ferro a quello per via aerea, o quantomeno ci vanno molto vicini. Al punto che più di un viaggiatore ha iniziato a domandarsi: a parità di costi, o con uno scarto minimo fra l’una e l’altra soluzione, vale ancora la pena prendere il treno per delle tratte a media percorrenza? Oppure ha più senso rivolgersi direttamente alle compagnie aeree low-cost, puntando ad abbattere ulteriormente le tempistiche? Ovviamente, non esiste una risposta univoca, ma un esame, anche solo sommario, di ciò che il mercato offre in termini di voli Napoli Milano (che qui prendiamo come esempio standard), può fornirci qualche elemento di analisi in più.

Innanzitutto: esistono dei voli diretti da Napoli a Milano? Alitalia copre regolarmente tale tratta con circa una decina di voli giornalieri, ma trattandosi di una compagnia di bandiera ha dei costi tutt’altro che universalmente accessibili (oltre i 360 euro, con tagli drastici di oltre il 50% solo per i voli notturni), soprattutto per chi deve effettuare più viaggi al mese. Tutt’altro discorso per quanto riguarda le compagnie low cost.

La parte del leone, in questo particolare segmento di mercato, la fa Ryanair, che mette a disposizione tre voli giornalieri: in tarda mattinata, a metà pomeriggio e la sera. Come ben noto, i prezzi della compagnia irlandese sono variabili a seconda di una serie di parametri alquanto liquidi e fluttuanti, che comprendono la distanza temporale tra prenotazione e partenza ed eventuali promozioni estemporanee della compagnia stessa. In ogni caso, prenotando con un congruo anticipo difficilmente si arriverà a spendere più di 40 euro, mentre una prenotazione a pochi giorni di distanza dalla partenza può arrivare a sfiorare i 70 euro. Considerando che un Italo di seconda classe, se non prenotato per tempo, può sfiorare i 100 euro e che pur con un consistente anticipo si riesce appena a scendere sotto i 60, in questo caso la convenienza dell’aereo in termini di tempi (un’ora e mezza abbondante contro le oltre quattro ore del treno) e di riduzione dello stress appare subito in tutta la sua evidenza.

Annullamento e ritardo del volo: come muoversi?

Le due fattispecie più antipatiche che possano verificarsi per un viaggio di lavoro o durante le vacanze estive è vedere impressa la scritta “volo cancellato” sul pannello all’interno dell’aeroporto. I motivi possono essere i più disparati ma, nel caso il disservizio è provocato dalla compagnia aerea, il passeggero avrà diritto a un’adeguata assistenza con un congruorimborso per ritardo aereo o volo cancellato (se quest’ultimo non sia stato comunicato in tempo utile). Il risarcimento inerente ai vari rimborsiha importi differentiche variano in base alla percorrenza chilometrica della tratta.

Quando, invece, le ragioni dell’annullamento di un volo avvengono per causa di forza maggiore, non è prevista nessuna compensazione pecuniaria. Ad esempio, se la compagnia aerea fornisce prove concrete in merito alla cancellazione di un volo per via di condizioni climatiche avverse o per scioperi del personale, non è tenuta a pagare nessun tipo di rimborso per ritardo aereo o cancellazione del volo.

Non è previsto alcun indennizzo neanche quando il passeggero è informato sulla cancellazione almeno due settimane prima oppure una settimana prima della partenza con la disponibilità di un volo alternativo offerto dalla compagnia aerea (con l’opzione che decolli almeno due ore prima e che atterri almeno quattro ore dopo l’orario rispetto al volo originario). Un altro caso in cui non è previsto il rimborso è quando il vettore aereo avvisa il viaggiatore nell’arco di una settimana prima della partenza offrendo un volo alternativo che parte non più di un’ora prima e che arrivi a destinazione non più di due ore dopo il volo originario.

Nel caso di trasferimento di classe?

Un caso particolare che potrebbe succedere durante un volo èil trasferimento di un passeggero in un’altra classe diversa da quella originaria.Quando ciò avviene, è necessario capirne le ragioni e seil passaggio si realizza da una classe inferiore a quella superiore o viceversa. Nel primo caso, cioè da una classe inferiore a quella superiore, il passeggero non è tenuto a pagare alcuna differenza economica. Nell’altro caso, invece, il viaggiatore potràrichiedere un equo rimborso in percentuale al costo del biglietto. Gli scaglioni sono il 30% per i voli internazionali e intracomunitari fino a 1500 chilometri; il 50% per i voli oltre i 1500 chilometri; il 75% per i voli oltre i 3500 chilometri.

Col verificarsi di uno di questi imprevisti, la compagnia aerea è tenuta a risarcire il passeggero con un assegno entro una settimana, in contanti oppure trovare un giusto compromesso direttamente con il cliente, offrendo servizi accessori o dei buoni da spendere all’interno dell’aeroporto.

Pochi sanno che è possibile ottenere anche il rimborso delle tasse aeroportualiquando, ad esempio,non si riesce a prendere un volo a causa di avvenimenti riconducibili alla propria persona, tipo unarinuncia per motivi personali, malattia, incidenti o per via delservizio navetta/taxi in forte ritardoche ha “ostacolato” la propria tabella di marcia.

Ottenere il rimborso per ritardo aereo attraverso associazioni online

Se siete rimasti coinvolti in uno di questi spiacevoli imprevisti e non riuscite a vedere la luce in fondo al tunnel a causa del pessimo comportamento adottato dalle compagnie aeree, allora non resta che rivolgersi a istituti online specializzati in materia, come Flycare (www.flycare.eu). Il team di esperti legali lavorerà la pratica per l’ottenimento del rimborso per ritardo aereo o volo cancellato e tutte le altre casistiche sopra citate.

Tra le tante attività di Flycare, c’è anche quella di informare i propri clienti su tutti i diritti e le normative vigenti in materia di trasporti civili e consigliare le compagnie aeree con un’ottima reputazione in modo da evitare amare sorprese in futuro. Qualunque sia la pratica legale sarà gestita nel migliore dei modi dallo staffdi Flycare che avrà come unico obiettivo il buon fine dell’operazione.